Ti sei mai chiesto quali sono gli ingredienti contenuti nei cosmetici che usi abitualmente? La risposta la trovi nell’INCI!

Che cos’è l’INCI

L’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) è la denominazione internazionale utilizzata per indicare in etichetta i diversi ingredienti contenuti nei prodotti cosmetici.

In pratica, nella confezione di ciascun prodotto trovi l’elenco degli ingredienti contenuti, secondo la denominazione INCI.

L’ordine degli ingredienti

Gli ingredienti sono indicati in ordine decrescente di concentrazione al momento della loro incorporazione: al primo posto si indica l’ingrediente contenuto in percentuale più alta, a seguire gli altri, fino a quello contenuto in percentuale più bassa; al di sotto dell’1% gli ingredienti possono essere indicati in ordine sparso

Perché imparare a leggere l’INCI

Le sostanze contenute nei cosmetici in commercio devono rispettare determinate percentuali stabilite dalla legge, quindi nessun cosmetico che acquisti può essere tossico, considerato da solo, ma è bene prestare attenzione perché i prodotti che usiamo ogni giorno sono tanti e quindi complessivamente il totale delle sostanze problematiche potrebbe superare il limite ritenuto non dannoso.

Imparare a leggere l’INCI ti potrà aiutare a capire la qualità dei prodotti che stai usando, ed eventualmente a rivedere le tue abitudini.

Alcune risorse per iniziare a capirci qualcosa!

I nomi degli ingredienti sono scritti in latino o in inglese, e le sostanze impiegabili nella produzione dei cosmetici sono migliaia!

Come fare allora a interpretare correttamente le etichette dei prodotti cosmetici? Ecco alcune risorse che potranno aiutarti per iniziare:

EcoBioDizionario Cosmetici

L’EcoBioDizionario è un dizionario online degli ingredienti dei cosmetici, creato da un team di chimici e da Fabrizio Zago che hanno catalogato circa 20.000 sostanze classificandole secondo la propria valutazione e sintetizzando il giudizio con i colori di un semaforo (da verde “sostanza eco compatibile” a nero “sostanza proibita”).

Mamma Chimica

Un sito molto interessante, ricchissimo di risorse utili: Mammachimica.it, la chimica nella vita quotidiana. Nell’articolo dedicato all’INCI è presente una lista di sostanze da evitare, che ti potrà aiutare a decidere quali prodotti scartare.

Sara Alberghini (Mamma Chimica) ha scritto anche il libro “Mammachimica: Un racconto di buona chimica quotidiana”, in vendita su Amazon.

Come per molte altre cose, l’importante è cominciare! Spero che questa guida ti sia utile per iniziare ad essere più consapevole di quello che compri, piano piano potrai imparare a capirci di più!