Ti vengono in mente molte cose più divertenti di pulire e sistemare la casa? Anche a me!

Ecco alcuni consigli che ho trovato utili per tenere la casa pulita e in ordine ottimizzando il tempo a disposizione.

Puntare a un risultato accettabile

La prima cosa che mi ha aiutato è abbassare un po’ lo standard di perfezione che avevo in mente.

L’obiettivo è avere una casa ordinata e pulita senza impazzire nei dettagli, per godersi la vita e la famiglia.

Il riordino eccezionale

Pulire è solo pulire, ma ho capito che a volte ci si mette tanto anche perché:

  • abbiamo troppa roba
  • la casa non è organizzata bene

Quindi, quando puliamo ci troviamo in realtà anche dover gestire cose che non ci servono e a sistemare un disordine profondo.

Per poter impiegare poco tempo a pulire e sistemare devi avere prima eliminato tutto quello che non ti serve e organizzato ogni cosa al suo posto in modo funzionale. Facendo così, la manutenzione ordinaria sarà molto più veloce!

Puoi trovare tante indicazioni utili nel post Come cambiare la tua vita riordinando la casa.

L’ideale sarebbe poter avere un po’ di tempo a disposizione per fare questo lavoro di “riordino eccezionale”, ma se non riesci a ritagliartelo fai un pochino ogni giorno e vedrai che i risultati arriveranno.

Fare un piano di pulizie

Quando il tempo è poco, è fondamentale essere ben organizzati. Definire un piano di pulizie ti aiuterà a sapere sempre cosa devi fare e a non trascurare nessuna aree della casa.

Puoi suddividere le cose da fare nei diversi giorni, in base ai tuoi impegni della giornata. Ad esempio, se lavori full time dal lunedì al venerdì puoi fare un po’ di cose ogni giorno, dedicare più tempo durante il sabato e lasciare libera la domenica.

Cerca di fare qualcosa ogni giorno, per non accumulare mai troppe cose da fare. Ad esempio, una passatina veloce al bagno ogni giorno ti permetterà di avere il bagno sempre in ordine e di fare più velocemente la pulizia vera e propria.

Puoi trovare altre indicazioni su Come fare un piano di pulizie per la casa.

Come gestire il bucato

Puoi trovare indicazioni per risparmiare tempo su Come organizzare il bucato e Come stirare meno.

Utilizzare gli strumenti giusti

Ci sono già troppe cose da fare, quindi accertati di avere gli strumenti che possono darti una mano a risparmiare un po’ di tempo, ad esempio potrebbero esserti molto utili la lavastoviglie, l’asciugatrice o un robot aspirapolvere tipo Roomba.

Anche la scelta della biancheria per la casa può farti risparmiare tempo, ad esempio sostituendo le coperte con il piumone (rifare il letto sarà molto più veloce) o utilizzando tovaglie antimacchia (si asciugano velocemente e non occorre stirarle).

Organizzare la collaborazione di tutta la famiglia

Tutti i membri della famiglia devono contribuire al buon funzionamento della casa, aiutando nelle faccende e a tenere in ordine.

Se il tuo compagno è poco collaborativo fagli capire che il suo aiuto potrà servire ad avere più tempo da passare insieme.

I figli possono dare una mano in base all’età, anche semplicemente riordinando i propri giochi; ai figli più grandi puoi assegnare compiti chiari e precisi, come ad esempio caricare e svuotare la lavastoviglie, piegare il bucato, ecc.

Aiuto esterno

Forse preferisci arrangiarti da sola, ma se il budget te lo permette puoi valutare di prendere un aiuto esterno, magari anche solo una volta ogni tanto per le pulizie più pesanti, oppure puoi portare le camicie in lavanderia per evitare di stirarle!