Se sei fortunato, la casa in cui vivi è esattamente come l’hai sempre desiderata. Se invece non è così, ci sono comunque tante cose che puoi fare per avere una casa accogliente e piacevole.

Anche senza essere appassionati di architettura o arredamento, la casa ha per tutti un significato molto forte. Può essere una specie di rifugio, dove da soli o con la nostra famiglia ci rilassiamo lasciando fuori pensieri e problemi, ma anche una fonte da cui attingiamo benessere ed energia. Questa convinzione mi è venuta dopo la chiacchierata con Lucia Larese, autrice del libro Spaceclearing, che diceva:

Secondo me chi dice che nel suo caos ci si trova bene è perché non ha mai provato a darsi un minimo di organizzazione! Non deve essere un’organizzazione perfetta, però a mano a mano che uno diventa più organizzato e più ordinato, secondo me si rende conto che c’è un innegabile benessere.

Per me la casa è questo e anche qualcosa in più, mi piace infatti vedere la casa come un’alleata: un posto in cui mi sento al sicuro con la mia famiglia, dove l’organizzazione è al nostro servizio per farci vivere meglio e dove anche l’estetica ci aiuta a stare bene.

In questo senso, qualunque casa può diventare un’alleata, e forse potrai arrivare ad innamorartene anche se non è la casa dei tuoi sogni. Ecco come puoi fare:

  • Tieni solo le cose che ti piacciono e ti servono
    Questo è il primo passo affinché la casa diventi un’alleata: elimina quello che non ti serve e fai spazio alle cose che usi e che ti danno piacere. Puoi trovare tante indicazioni su come fare nei nostri post sul Decluttering.
  • Imposta un’organizzazione funzionale
    Impiega un po’ di tempo a pensare a quello che fai o che vorresti fare in casa, in ciascuna stanza, e poi organizza spazi e oggetti in modo funzionale. Ogni cosa deve essere al posto giusto, vedrai che piacere non dover più perdere tempo cercando qualcosa che ti serve quando magari sei di fretta!
    Puoi anche attrezzare alcune zone in modo diverso, ad esempio per ritagliarti un angolo studio o una zona relax.
  • Rivedi l’estetica
    Ovviamente non sto pensando a una vera e propria ristrutturazione, dato che non sempre è possibile. Ci sono però tante cose poco invadenti e non dispendiose che puoi fare per abbellire la casa, ad esempio migliorare l’illuminazione, rinnovare la biancheria o tinteggiare (puoi trovare alcune indicazioni su Come rinnovare la casa low cost). Anche un semplice fiore può aiutare a vivere meglio!

Questo è quello che stiamo provando già da un po’, e i miglioramenti si vedono! Ringrazio Johnnie per avermi convinta ad iniziare e i programmi Tv dedicati alla casa che continuano a farmi sognare!