Quando un cane fa spesso la pipì in casa mette a dura prova la pazienza del suo padroncino, che si ingegna per capire come fare ad evitare questo comportamento poco adatto a una serena convivenza.

I motivi per cui un cane fa la pipì in casa possono essere diversi e dipendono da tante variabili (ad esempio, la razza, il sesso, l’età, il carattere, le condizioni di salute, eventuali cambiamenti in casa o in famiglia, ecc.), quindi non è semplice individuare la causa e la soluzione corretta.

La cosa migliore è affidarsi a un veterinario comportamentalista, che saprà consigliarti nel modo giusto.

In ogni caso, ci sono alcune indicazioni che possono esserti utili e che puoi mettere in pratica fin da subito.

Non sgridarlo!

Contrariamente a quello che si crede, il cane che fa la pipì in casa non va sgridato, a meno che tu non lo colga in flagrante. Infatti, se lo punisci o lo sgridi in un momento diverso da quello in cui ha compiuto la sua malefatta, non capisce perché lo fai.

Se invece lo vedi proprio mentre la sta facendo, puoi sgridarlo ma c’è comunque il rischio che lui capisca che lo sgridi per l’atto di fare pipì e non per il luogo in cui la fa e quindi di seguito potrebbe nascondersi ogni volta che deve fare pipì o non farla nemmeno quando lo porti fuori.

Come pulire la pipì di cane

Per pulire la pipì di cane usa l’alcol denaturato, che toglie l’odore. Sono invece assolutamente vietati candeggina e ammoniaca, che rischiano di fare peggio. Se possibile, non farti vedere dal cane mentre pulisci (ad esempio, portalo in un’altra stanza della casa).

Portalo a passeggio

Cerca di portarlo fuori ogni giorno per una passeggiata di almeno 15-20 minuti, anche se abiti in una casa con giardino e lui può muoversi liberamente. Uscire a spasso, vedere cose nuove e respirare nuovi odori gli farà bene.

I cuccioli

Può essere che il cane sporchi in casa perché è piccolo e non ha ancora imparato. In questo caso dovrai avere la pazienza di insegnargli a non fare i suoi bisogni in casa.

Di solito i cuccioli fanno pipì dopo che hanno mangiato, giocato o dormito (un po’ come i bambini!), quindi in questi momenti bisogna portarli fuori e aspettare con pazienza finché fanno la pipì. Una volta fatta, ricordati di lodare il tuo piccolo come se avesse fatto la cosa più bella del mondo e magari dagli anche un premio.

Se sei poco in casa e non hai un giardino in cui lasciare il cane mentre sei fuori, dovrai insegnargli a fare la pipì sulla traversina (un pannolino quadrato che puoi mettere per terra). Anche in questo caso, dopo che l’ha fatta ricordati di lodarlo e premiarlo.

Spero che queste indicazioni possano esserti utili. Potrebbe interessarti anche: video corso su come educare il tuo cane.