Press enter to see results or esc to cancel.

Come calmare un neonato che piange

Il pianto dei neonati è una delle cose più terribili da sopportare, soprattutto quando è prolungato e non sappiamo più cosa fare per calmarli.

Il neonato piange per comunicarci una sensazione di disagio, la prima cosa da fare è quindi cercare di capire quale può essere il problema e risolverlo. Il tipo di pianto è diverso nelle varie situazioni, ma soprattutto all’inizio non è facile distinguere un pianto dall’altro. Quello che possiamo fare è andare per esclusione, usando il buon senso.

Fame
Il piccolo potrebbe avere fame. In particolare durante i primi mesi, i pasti sono abbastanza ravvicinati, soprattutto quando si allatta al seno e il bimbo potrebbe fare pasti molto piccoli ma frequenti. Se ha fame, puoi calmarlo allattandolo o dandogli il biberon.

Ruttino
Se il bambino ha già mangiato, potrebbe sentire fastidio per il bisogno di fare il ruttino. Puoi aiutarlo tenendolo in braccio dritto con la pancia verso di te, appoggiare la testolina sulla tua spalla e massaggiargli un pochino la schiena o dargli dei piccoli colpetti sulla schiena.

Pannolino da cambiare
A tutti piace sentirsi freschi e puliti! Il bambino potrebbe sentirsi a disagio perché il pannolino è da cambiare.

Freddo o caldo
Uno dei classici dubbi dei neo genitori: sarà vestito abbastanza? O troppo? Di sicuro tua mamma o tua suocera ti diranno che il bambino è vestito troppo poco, ai loro tempi i bimbi si coprivano di più, ora invece si tende a vestirli come noi o leggermente di meno. La pediatra del corso pre-parto ci ha detto: “le mani dei neonati devono essere frescoline”. Frescoline! Non gelide, ma nemmeno calde. Tieni conto di queste indicazioni e prova a vedere se il bambino piange per questo, nel caso sarà facile rimediare.

Noia
Anche i neonati si annoiano! Prova a fargli cambiare panorama, se ce l’hai braccio puoi ad esempio andare vicino a una finestra, o semplicemente cambiare stanza.
Tieni anche conto che dopo le prime settimane il piccolo inizierà a stancarsi a stare nella navicella o dentro la culla, quando non dorme avrà voglia di vedere cosa gli succede intorno.
Noi adoriamo la sdraietta, questa della Babybjörn ci ha salvato in tante situazioni! Ai bambini piace perché si sentono protetti e riescono a dondolarsi con i loro piccoli movimenti, e tu potrai riposare le braccia!

Sonno
A volte il piccolo piange perché è troppo stanco e non riesce a dormire. Per calmarlo e aiutarlo ad addormentarsi puoi provare uno dei metodi che racconto nel post Come far addormentare un neonato.

Comments

Leave a Comment

Sono progetti di maneiro.co 2014 - 2018 | IT04145570265