Il Midori, nato come traveler’s notebook (agenda del viaggiatore), è un magnifico sistema di origine giapponese per organizzare con flessibilità diverse agende e quaderni in un unico raccoglitore.

Ho iniziato ad adottarlo non appena l’ho scoperto, è davvero un’ottima soluzione per creare un’agenda personalizzata o per organizzare appunti, pensieri e progetti come preferisci.

Come funziona il sistema Midori

In pratica, il midori è formato da una copertina, che può essere in pelle o simil pelle ma anche in plastica, stoffa, ecc., con degli elastici fissati all’interno, ai quali agganciare i diversi taccuini.

Il sistema di inserimento è semplicissimo e veloce: puoi fissare gli inserti che desideri, sostituirli o spostarli in base alle tue esigenze del momento.

Ecco la cover aperta, con gli elastici all’interno:

image

Per inserire un quadernino aprilo a metà e passalo sotto a uno degli elastici:

image

Richiudi la cover e fissala con l’elasticità esterno:

image

Midori: i formati

I midori originali sono disponibili in due formati:

  • Passport: 10,5 x 13,4 cm
  • Regular: 13x 21,8 cm

Se ti trovi bene con quaderni e agende di formati tradizionali, online puoi trovare anche molti simil midori con misure diverse (ad esempio A5, Personal, ecc.) oppure farti realizzare un midori su misura in base alle tue esigenze, scegliendo le dimensioni ma anche il materiale, i colori ed eventuali accessori come charms o altre decorazioni.

Midori: perché mi piace

Quello che mi è piaciuto subito di questo sistema è stata la possibilità di avere un’agenda personalizzata con diverse sezioni intercambiabili senza dover utilizzare un organizer ad anelli, più ingombrante da portare con se e più scomodo per scrivere.

Io ad esempio sto usando un midori in formato pocket in cui tengo insieme un quaderno Moleskine con copertina morbida, che uso per la parte planning del bullet journal, e due quadernini Moleskine sottili per liste e altro.

Il midori è adatto a tenere organizzati diversi aspetti, anche non necessariamente legati all’agenda o alla pianificazione, ad esempio taccuino con le ricette, lista dei libri letti o dei film visti, wish list, appunti di lavoro, ecc. insomma: tutto quello che ti interessa!

Midori: risorse online

Se ci prendi gusto e ti appassioni al sistema midori, online trovi diversi tutorial per realizzare da te il midori e anche gli inserti, ossia i quadernini interni, per personalizzarli con i materiali e i colori che preferisci.
Per un confronto con altri appassionati o per saperne di più, ti consiglio il gruppo su Facebook Passione Midori, Planner ed il favoloso mondo della cartoleria.

Puoi leggere anche:
Come essere organizzati usando il bullet journal