Press enter to see results or esc to cancel.

Come creare il bullet journal in casa

Lucia mi ha contagiato con la febbre del bullet journal e devo dire che per uno come me, abituato a prendere appunti in tutti tipi di carta riciclata che dopo buttavo via senza rendermene conto, è stata la salvezza.

Siccome il sistema del bullet journal bisogna impararlo e metterlo in pratica, prima di spendere soldi comprando il quaderno originale, molto bello e con i fogli puntinati, abbiamo deciso per il momento di creare i nostri quaderni in casa, come?

Visita il nuovo sito Bulletjournal.it e segui la pagina Facebook dedicata

L’idea era quella di utilizzare il sistema del bullet journal ma con la flessibilità degli organizer ad anelli, per poter all’occorrenza spostare i fogli tra le diverse sezioni. Abbiamo quindi preso due semplici raccoglitori A5 con gli anelli (ma puoi usare anche un organizer in A5 oppure, per evitare l’ingombro del quaderno, tenere insieme i fogli con degli anelli apribili).
A questo punto ci servivano i fogli, che nel mercato si trovano con facilità a quadretti o a righe, già perforati. Ma ricambi bianchi, o meglio ancora i bellissimi puntinati, non si trovano facilmente.

Allora abbiamo preso 500 fogli bianchi in A5 e acquistato una perforatrice. Ho creato in Photoshop un file con i puntini separati a 5mm. Per farti risparmiare tempo non ti dirò come ho fatto, anche se è molto semplice, ma condivido qua sotto i file sia in .pdf che il file originale in .psd. Trovi le versioni in A5 e in A4.

a4 (PDF)

a4 (PSD)

a5 (PDF)

a5 (PSD)

Buon divertimento!

Comments

Leave a Comment

Sono progetti di maneiro.co 2014 - 2018 | IT04145570265