Press enter to see results or esc to cancel.

Come tenere i cavi “lunghi” a posto

Nel novembre del 1988 sono entrato a lavorare come tecnico del suono in uno studio di Caracas. Il primo giorno ero molto contento ma la mia allegria è durata poco. I ragazzi dello studio, Luis e Rafael, mi hanno accolto con un compito lontano da quello che c’era nel mio contratto: se vuoi diventare un bravo tecnico in questo studio devi iniziare mettendo a posto i cavi.

I cavi degli studi di registrazione sono cavi lunghi. Sono anche molto costosi e devono essere trattati bene (sono resistenti ma come tutto nella vita, non sono eterni).

Ricordo che c’era un muro pieno di cavi, un casino per terra incredibile e uno di loro, dopo che mi ha visto sistemare una buona parte col metodo classico mi disse: quando dovrò utilizzare i cavi succederà questo… e buttando per terra i cavi, si sono ingarbugliati rendendo l’utilizzo complicato. Allora, mi insegnò questo trucco che per molti anni mi sono tenuto per me, guardate questo video:

Nonostante io butti per terra il cavo ogni volta, posso recuperarlo e avvolgerlo senza che questo si ingarbugli. Ripeto l’operazione diverse volte, cosa che sarebbe impossibile col metodo classico. (Se non riesci a vedere il metodo, guarda il video fino alla fine, c’è la versione a rallenty)

Comments

Leave a Comment

Sono progetti di maneiro.co 2014 - 2018 | IT04145570265