Press enter to see results or esc to cancel.

Come tenere in ordine il frigo

Un frigorifero pulito e in ordine è importantissimo per la corretta conservazione degli alimenti e quindi anche per la qualità di quello che mangi e per la tua salute.

Ecco alcuni accorgimenti utili per tenere il frigo in ordine:

 

Il posto giusto per ogni tipo di alimento
Di norma si consiglia di impostare la temperatura intorno ai 4 gradi, ma in ogni caso non tutte le aree del frigorifero avranno la stessa temperatura: nei ripiani più in basso sarà più bassa, in quelli più in alto e nello sportello sarà invece più alta.

Per questo motivo, alcuni alimenti si conservano meglio in determinate aree del frigo. Ecco come riporre i cibi nei diversi ripiani:

– nella parte sotto: frutta e verdura
– nella zona intermedia: carne, salumi, insaccati
– più in alto: uova e formaggi
– nel ripiano superiore e nelle ante dello sportello: bibite, latte, salse, marmellate, ecc.

Per consentire una corretta refrigerazione ricorda inoltre di non riempire troppo il frigo e di non appoggiare le cose alla parete posteriore.

 

I contenitori
I contenitori da frigo sono molto utili per dare un maggiore senso di ordine ma anche per rendere più agevole il recupero di quello che ti serve in un certo momento.

Oltre ai classici contenitori in plastica o vetro in cui riporre gli avanzi, come ad esempio questi, impilabili per ottimizzare gli spazi, mi riferisco infatti ai contenitori da frigo con la maniglia, come ad esempio questo o questo, praticissimi da estrarre per prendere in un attimo quello che ti serve.

 

Evitare gli scheletri!
Sicuramente sarà capitato anche a te di dimenticare qualcosa in frigorifero per giorni o magari settimane, con risultati terribili da ricordare! Buttare il cibo non è mai piacevole, inoltre non facendo attenzione rischi che si crei un ambiente poco sano all’interno del tuo frigo.

Per evitare sprechi e brutte sorprese, fino a poco tempo fa facevo solo un controllino settimanale, ma per alcune cose rischiava di essere comunque troppo tardi.

Ora sto provando così: a lato del frigo, vicino ai fogli in cui annotare la lista della spesa, ho aggiunto un piccolo bloc notes in cui scrivo data e tipo di alimento a scadenza ravvicinata (ad esempio i famosi avanzi, che molte volte venivano dimenticati e poi buttati), così da averlo agevolmente sott’occhio, ad esempio nel momento della preparazione dei pasti o della ricerca di uno spuntino.

Comments

Leave a Comment

Sono progetti di maneiro.co 2014 - 2018 | IT04145570265