Press enter to see results or esc to cancel.

Come iniziare l’attività sportiva

Muoversi fa bene, è stato dimostrato mille volte. Iniziare un’attività sportiva però non è facile, non possiamo ingannarci: l’uomo non riconosce più il bisogno di farlo, la carne basta prenderla al supermercato e per conquistare una ragazza (così pensa l’uomo) serve la macchina.

In più il lavoro sempre più automatizzato ha costretto l’uomo sulla sedia. Io ho rovinato la mia schiena dopo tanti anni come programmatore seduto ore e ore davanti al computer.

Ecco i miei consigli per iniziare un’attività sportiva e mantenere questa buona abitudine nel tempo.

Inizia camminando
Non avere la pretesa di correre subito, una camminata a passo deciso e forte ti aiuterà ad abituare il corpo al movimento.

La doccia prima o dopo?
Immagino che dopo l’esercizio farai sempre la doccia, ma hai mai pensato di farla anche prima? Uscire a camminare, correre o in bici deve essere un piacere, devi sentirti bene, e avere la sensazione di freschezza e odore di pulito (profumato anche) ti aiuta nella sessione di allenamento. Io lo faccio sempre, provaci (senza sprecare troppa acqua però!).

L’abbligliamento
È importante avere l’abbigliamento giusto: scarpe adeguate all’attività e vestiti per gestire il sudore, il calore o il freddo nel modo migliore. Non serve spendere tanti soldi, negozi come il Decathlon hanno buon materiale a prezzi economici. Acquista i capi del tuo colore preferito e combinali con nero o grigio (in questo modo potrai lavare tutto insieme).

Bevi tanta acqua
Noi non sudiamo solo acqua, però l’acqua è vitale per l’essere umano. Arrivando a bere 2 litri d’acqua sentirai molti cambiamenti nel tuo corpo e l’attività fisica verrà facilitata. Controlla sempre la tua urina, deve essere chiara!

Non fare stretching prima dell’attività!
Sai quanta pressione applicare ai muscoli? Sai per quanto tempo devi fare pressione? Sai che movimento fare o in che direzione tirare? Allora non farlo, perché potresti procurarti una lesione. La cosa migliore è riscaldarsi con piccoli esercizi che ti aiuteranno a iniziare la camminata o la corsa. Bastano piccoli salti oppure ginnastica basica e il corpo sarà pronto.

Non più di tre giorni
Non fermarti per più di tre giorni, partire non facile ma ripartire è ancora più difficile. Devi essere flessibile ma anche costante se vuoi migliorare la tua vita.

Sfidati!
Non serve diventare professionista e neanche olimpionico, però puoi allenarti per una gara breve di 5 chilometri e così avrai un programma da seguire. Se hai uno smartphone, su Runkeeper puoi trovare dei programmi di allenamento molto buoni.

Mangia sempre a casa
Molti atleti di alto livello hanno imparato a cucinare e mangiano religiosamente a casa evitando problemi collegati alla digestione e così tengono sotto controllo anche le calorie e la qualità degli alimenti.

Dimentica gli integratori
Costano tantissimo e se leggi bene il contenuto, troverai che gli stessi componenti si trovano in mandorle, uva sultanina, frutta secca. Ti consiglio di evitarli perché sono chimici e forse non stai facendo attività sufficiente per bruciarli tutti, quindi a te non servono!

Consulta il tuo medico
Questo sarebbe il primo consiglio ma in realtà vale in qualsiasi momento della tua vita. Non dimenticare mai che medico di base e il dentista vanno disturbati almeno una volta all’anno, che tu faccia attività fisica o no (a maggior ragione se non la fai).

Oggi è un giorno stupendo per cominciare!

Comments

Leave a Comment

Sono progetti di maneiro.co 2014 - 2018 | IT04145570265